Serie D – Roma Volley, nervosismo da 0-3

Serie D – Roma Volley, nervosismo da 0-3

Il trend di sei vittorie di fila della Roma Volley nel campionato regionale di Serie D termina all’ottava giornata tra le mura amiche dell’impianto comunale Le Cupole. L’artefice di questo primo ko interno del gruppo allenato da Desideri è la stessa compagine che nella scorsa stagione e sempre nello stesso campionato ha battuto la compagine giallorossa (allora allenata da Donnini) ben due volte, il tenace Green Volley di coach Benedetti. Benché incitati in tutta la gara dai loro vivaci tifosi, Vitanza e compagni cedono alla loro avversaria 3-0 dopo ottantaquattro minuti di gioco, falliscono l’aggancio al San Giorgio Pallavolo e restano terzi nel girone A a quota 17. Mentre il primo set, finito 19-25, denota l’iniziale supremazia tecnica della squadra neroverde, gli altri due, finiti 21-25 e 23-25, offrono una lotta alla pari ma all’insegna del nervosismo (soprattutto da parte dei ragazzi di coach Desideri), data la vetta del girone in palio. La chiave di volta della batosta del sestetto di casa è stata la sua mancata gestione dei due punti di scarto su quello ospite nei finali del secondo e del terzo set. Tale handicap costa alla Roma Volley il secondo ko stagionale senza punti. “Ho notato in campo un eccessivo e immotivato nervosismo da parte dei miei atleti – afferma costernato coach Desideri a fine gara –, i quali non hanno reagito da gruppo alle difficoltà create dal Green VolleySiamo tutti rammaricati più per la dinamica del nostro ko che per il nostro mancato primato nel gironeIn settimana capiremo cosa ci ha innervosito contro l’attuale capolistalavoreremo di più in palestra per eliminare le nostre sbavature tecniche esoprattuttotesteremo la nostra maturità psicologica in vista del posticipo in terra viterbese contro il Delta Volley Life”.

Claudio Sabbatini

Addetto Stampa Settore Giovanile Apd Roma Volley

Leave a Comment

(required)

(required)