Roma Volley Under 18, permanenza in Eccel¬lenza

Roma Volley Under 18, permanenza in Eccel¬lenza

MATCH UNIVOCO – Bastano 58 minuti alla Roma Volley per bat¬tere in casa presso il PalaDiFiore per 3-0 nel match valevo¬le per il secondo turno del tabellone perdenti del campiona¬to Under 18 di Eccellenza Regionale i campioni del Comitato Territoriale di Latina del Sabaudia, restare di diritto nel¬la prossima stagione nella rispettiva competizione e volare al terzo turno del succitato tabellone dove ospiterà tra 9 giorni i campioni del Comitato Territoriale di Viterbo del Civitavecchia Volley. Seppur privo di Carlini, di D. Dastoli e di Timonti, il gruppo di coach M. Donnini ha dimostrato di prevalere su quello allenato da D. Mambro grazie al suo gio¬co sempre più concreto, convincente e fluido (a parte alcune sbavature a servizio e sotto rete).
L. LORETO SCORER – Già all’inizio del primo set la Roma Vol¬ley carbura di più in ogni reparto rispetto al Sabaudia, in primis in attacco con L. Loreto e G. Rocchi, benché sprechi due battute e commetta due falli di tocco di rete. La squa¬dra ospite resiste a quella di casa fino all’8-6, poi subi¬sce la furia offensiva del numero 21 giallorosso, nonché due battute float al salto di Piattelli. A parte tre attacchi ed una battuta float al salto vincenti di G. Mastracci, il se¬stetto verdenero mina a stento la difesa ordinata di Milone e di Piattelli e perde per 25-17 dopo una sorprendente dia¬gonale da posto 1 di C. Kurszlaukis (subentrato in diagonale a capitan Biancolella) imprendibile per il suo numero 8.
PIATTELLI CREATIVO – Nel secondo set la Roma Volley si con¬ferma superiore tecnicamente al Sabaudia grazie ad un Piat¬telli creativo ed imprevedibile in regia ed ai prolifici ca¬pitan Biancolella, Sasso e Cimmino. La squadra ospite tenta di ridurre lo scarto di almeno sei punti da quella di casa intensificando gli attacchi con G. Mastracci e P. Iannarella e fruendo dei ripetuti errori offensivi e a servizio avver¬sari, ma la rimonta resta un miraggio. Sul 19-12 Faina so¬stituisce Piattelli in regia e ripaga la fiducia di coach M. Donnini sia alzando dei buoni palloni a Cimmino e a L. Lore¬to che concludendo un ottimo tocco di seconda su posto 4 mal difeso da G. Mastracci. Il set finisce 25-17 in favore del sestetto giallorosso dopo due battute float al salto di L. Loreto imprendibili per L. Rossato.
VITTORIA FINALE – A riprova della sua crisi di gioco, il Sa¬baudia si ritrova all’inizio del terzo set sotto di ben cin¬que punti in seguito ai suoi attacchi e difese falliti, poi non fruisce dei ripetuti falli e battute sbagliate della sua rivale per agguantare il pareggio. Dal 10-7 è show Roma Vol¬ley: prima il tandem Piattelli-L. Loreto dà spettacolo con i loro scambi precisi e veloci, poi capitan Biancolella dimo¬stra di rimpiazzare al meglio in diagonale l’indisposto Car¬lini tra mani e fuori e piazzate in salto da posto 2 e sul finale Faina agevola le schiacciate di L. Loreto e di Cimmi¬no carburando in regia. Spetta a G. Rocchi regalare alla so¬cietà di patron Barani la permanenza per la prossima stagio¬ne nel campionato di Eccellenza Regionale, l’accesso al ter¬zo turno del tabellone perdenti e tanta euforia corale chiu-dendo sul 25-17 con un potente primo tempo su posto 2 su cui L. Rossato si tuffa tardi.
“RESTIAMO UMILI” – L’MVP e Top Scorer con 21 punti (lo stes¬so numero della sua maglia) L. Loreto esulta a fine gara per il 3-0 odierno sul Sabaudia, ma invita i suoi compagni a re¬stare umili in vista del prossimo impegno di campionato con¬tro il Civitavecchia Volley così: “Benché il 3-0 finale sul Sabaudia abbia cementato la nostra autostima, la fiducia tra di noi e la convinzione di poter disputare un buon finale di stagione, sappiamo che la strada verso il definitivo supera-mento delle nostre lacune tecniche è ancora lunga. Restiamo umili riguardo ai nostri futuri obiettivi: prima affrontiamo il Civitavecchia Volley dopo Pasqua, poi vedremo”.

APD ROMA VOLLEY-ASD SABAUDIACIRCEO 3-0
(25-17; 25-17; 25-17)
APD ROMA VOLLEY: Piattelli 6, G. Rocchi 4, Sasso 8, L. Ru¬scelloni (L1), C. Kurszlaukis 1, Biancolella (K) 7, Milone (L2), Cimmino 6, L. Loreto 21, Faina 1. All. M. Donnini.
ASD SABAUDIACIRCEO: L. Mastracci ne, A. Lucchesi ne, L. Rossato 2, G. Mastracci 10, G. Luceri ne, J-P. Troiani (K) 1, R. Ronconi 2, P. Iannarella 5, A. Lanzuisi (L), M. Mat¬tei. All. D. Mambro.
Arbitro: Sara Ciampanella.
Durata set: 20′; 20′; 18′. Totale gara: 58min.

Leave a Comment

(required)

(required)

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi