PRIMA SCONFITTA STAGIONALE IN CASA PER LA ROMA VOLLEY

PRIMA SCONFITTA STAGIONALE IN CASA PER LA ROMA VOLLEY

VOLLEY SERIE B MASCHILE, GIRONE G
21ma giornata

ROMA-OTTAVIANO NAPOLI 1-3
(25-11; 22-25; 28-30; 22-25)

Dopo 12 vittorie consecutive si ferma la marcia della Roma Volley battuta in casa dall’Ottaviano Napoli. Come all’andata(era il 3 dicembre scorso) i giallorossi vengono sconfitti dai partenopei che alla distanza vengono fuori. Un girone fa l’ultima sconfitta, un girone dopo di nuovo ko e per la prima volta in stagione il PalaTellene viene espugnato. La partita comincia bene per la Roma che si aggiudica il primo set giocando una gara di grande concentrazione e determinazione. Grande avvio per i ragazzi di coach Budani che si aggiudicano il primo parziale con un perentorio 25-11. Il pubblico numeroso che affolla le tribune del palaTellene applaude a scena aperta scambi spettacolari e giocate importanti da una parte e dall’altra. L’inerzia della partita cambia però a cominciare dal secondo set, quando l’Ottaviano Napoli innesta la marcia in più e riesce ad avere la meglio, seppur di misura (22-25). Roma se la gioca ma deve lasciare il parziale agli avversari (1 a 1). Il terzo set vede ancora una volta Ottaviano Napoli avere la meglio: qui la gara è combattutissima e si vede. Finisce 28-30 un set combattutissimo. A questo punto della gara Roma deve cercare in tutti i modi di sovvertire l’andamento del match, ma nel quarto set nonostante tutti gli sforzi profusi in campo i giallorossi devono arrendersi: l’Ottaviano Napoli vince (22-25) e porta a casa tre punti con un 3 a 1 pesantissimo. Per la Roma poteva essere questa l’occasione per mettere una seria ipoteca sulla qualificazione ai play-off promozione. La sconfitta invece rimette tutto in discussione per render sicuramente ancora più avvincente ed interessante il finale di campionato. La Roma resta seconda ma l’Ottaviano Napoli è ora terzo a un punto soltanto di distanza. A fine gara il presidente Antonello Barani commenta così la partita: “Sapevamo che non sarebbe stato facile e i fatti lo hanno testimoniato. Comunque non dobbiamo abbatterci, la strada è ancora lunga, c’è tanto da giocare e dovremo essere bravi a cercare di reagire immediatamente dopo questa sconfitta. L’Ottaviano Napoli si conferma la nostra bestia nera ma la Roma saprà farsi forza e ripartire dopo questo stop. I ragazzi lavorino tranquilli, siamo convinti che giocheremo un grande finale di campionato”. Nel prossimo turno la Roma giocherà a Genzano sabato 1 aprile alle 18.00: obiettivo, tornare subito a vincere.

Leave a Comment

(required)

(required)

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi