ROMA, VITTORIA SOFFERTA AL TIE BREAK

ROMA, VITTORIA SOFFERTA AL TIE BREAK

Contro l’ultima della classe, i giallorossi vincono 3 a 2: restano secondi, ma vengono ripresi dall’Ottaviano Napoli a pari punti

Sul campo della Libertas Genzano la Roma Volley scende in campo per tornare a vincere. Contro l’ultima della classe però non è facile come si poteva immaginare alla vigilia. I giallorossi sembrano meno ispirati e fanno fatica ad imporre il loro consueto ritmo alla gara. Dopo aver vinto i primi due set, i giallorossi subiscono la rimonta e sono costretti a giocarsi tutto al tie break.

Contro un Genzano animato da fieri propositi e deciso a vendere cara la pelle, la Roma deve dare fondo a tutte le risorse per portare la gara dalla propria parte. C’è da sudare, non è facile come si poteva immaginare alla vigilia. La Roma è comunque superiore e alla lunga la supremazia giallorossa viene fuori. Vinto il primo set (19-25), la Roma si aggiudica il secondo sudando ai vantaggi (26-28) e poi, pensando forse di aver già vinto, stacca la spina subendo il ritorno del Genzano che vince terzo e quarto set (26-24, 25-22). Al tie break, i giallorossi s’impongono sul 15 a 12 e portano a casa due punti. Il commento a fine gara è del presidente Antonello Barani: “Per come si era messa la partita, è una vittoria preziosa ed importante. Non abbiamo giocato bene, possiamo e dobbiamo fare di più e meglio – continua il presidente -. Contro il Club Italia, domenica prossima in casa (ore 15.30) ci vorrà ben altra prestazione ma sono certo che si rivedrà la vera Roma”.

Leave a Comment

(required)

(required)

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi