ROMA VOLLEY, SABATO A GENZANO PER RIPARTIRE

ROMA VOLLEY, SABATO A GENZANO PER RIPARTIRE

VOLLEY, SERIE B MASCHILE, GIRONE G

Sul campo dell’ultima in classifica, i giallorossi vogliono tornare subito a vincere sabato 1 aprile (ore 18)

Obiettivo, dimenticare il ko casalingo contro l’Ottaviano Napoli. La Roma Volley si rimette in moto e vuole lasciarsi alle spalle la sconfitta, prima casalinga del campionato, di domenica scorsa.
I giallorossi scendono in campo sabato 1 aprile alle 18,00 a Genzano, contro la Libertas ultima in classifica con soli 8 punti all’attivo. Sulla carta, una sfida impari, con la Roma seconda che di punti fin qui ne ha totalizzati ben 50.
Con l’Ottaviano Napoli terzo, ma tornato ad un solo punto di distacco, la Roma non può e non vuole sbagliare partita. “L’amarezza per la sconfitta di domenica scorsa è stata palpabile, dopo la partita, ma ora dobbiamo guardare avanti – dice il presidente Antonello Barani -. Il campionato non è certamente finito, mancano ancora 5 partite e la strada è ancora lunga. Dobbiamo ripartire, niente è compromesso e la voglia di rivalsa è davvero tanta. Adesso ricompattiamoci e ripartiamo. Prima di domenica scorsa avevamo infilato una serie di dodici vittorie consecutive, perciò non dobbiamo fare drammi” dice il presidente.
A Napoli, sempre sabato, si affronteranno invece l’Hydra capolista e l’Ottaviano Napoli: motivo in più, vista in chiave Roma, per vincere a Genzano e restare in alto, sfruttando l’occasione per guadagnare terreno o verso la prima (Latina) o sulla terza (Ottaviano).

Programma gare e classifica su: http://www.overtheblock.it/calendario-risultati-serie-bm-b1f-b2f#

Nella foto allegata: Da sinistra, i giocatori della Roma Tozzi, Pregnolato e Mambelli sotto rete

Leave a Comment

(required)

(required)

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi