Notte bianca, partecipazione riuscita

Notte bianca, partecipazione riuscita

La partecipazione della Roma Volley alla Notte Bianca degli impianti sportivi di Roma Capitale è riuscita in toto. Nella Polisportiva Tevere, dal tardo pomeriggio fino all’1 di notte, la società di patron Barani ha centrato gli obiet­tivi prefissati: far giocare tanti bambini e ragazzi a mini­volley dall’inizio del succitato evento fino a sera, avvici­nare diverse persone al suo rispettivo stand per invitarle a una serie di “Open Day” ripartiti nel quadrante sud-ovest di Roma e, come clou, organizzare una goliardica ma esaltante sfida 3×3 con sei atleti della prima squadra, finita 31-29. Dopo aver allestito il campo da minivolley nel cortile anti­stante l’ingresso nell’impianto, i due coach Manuel Saltim­banco (secondo di Mauro Budani nella squadra di Serie B) e Monica Frasca (responsabile del settore giovanile della P.D. Alpi) hanno giocato per quasi due ore assieme a tanti bambi­ni e ragazzi insegnando loro le basi di questa spassosa at­tività con passione e competenza in sfide da 2×2, 3×3 e 4×4.

Poi è toccato al presidente Antonello Barani e al dirigente Massimiliano Lubrani illustrare nel rispettivo stand giallo­rosso le attività di minivolley e di pallavolo (giovanile e amatoriale) organizzate dalla società a persone di tutte le età, che sono state invitate agli Open Day di inizio autunno per poter conoscere più da vicino il mondo della Roma Volley e convincersi a iscrivere i propri figli, o anche se stessi.

Nel cuore della serata sono arrivati alla Polisportiva Teve­re sei atleti della prima squadra: Fabio Pregnolato, Nunzio Tozzi, Cristian Rizzi, Giacomo Titta, Valerio Mambelli e il neoacquisto Daniel Bacca. Dopo essere saliti sul palco e aver ascoltato il loro presidente, che ha ribadito la volontà non solo di costruire una squadra degna di fare il grande salto in Serie A2, ma an­che di restarci a vita, i sei pallavolisti hanno iniziato a riscaldarsi e a esercitarsi con i palloni in palestra prima di iniziare il match davanti a tanti appassionati sportivi, soprattutto giovani. Benché regnasse un clima festoso, i ra­gazzi scesi in campo hanno offerto al pubblico tanto agoni­smo, culminato nella conquista dell’unico set disputato per 31-29 dal trio Mambelli-Pregnolato-Bacca (con l’apporto del quindicenne H.C. Kurszlaukis) su quello composto da Tozzi, Rizzi e Titta. Per la società giallorossa è solo l’inizio di una stagione promettente.

Claudio Sabbatini

Addetto Stampa Settore Giovanile Apd Roma Volley

Leave a Comment

(required)

(required)

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi