Roma Volley, il Trofeo Lazio è tuo

Roma Volley, il Trofeo Lazio è tuo

Primo obiettivo della stagione raggiunto, la Roma Volley al termine di una lunga maratona durata oltre due ore di gioco ha sconfitto il Volley Club Orte 3-2, aggiudicandosi così la prima edizione del Trofeo Lazio. Una grande partita tra alti e bassi, bene i giallorossi a sprazzi (vedi primo e terzo set e nella parte finale del quinto), meno nel secondo e quarto con qualche amnesia di troppo. Una gara che farà crescere e migliorare. Soddisfatto il presidente Antonello Barani, soprattutto per la Roma Volley Academy. “Si molto soddisfatto. Una vittoria sofferta, è il primo passo per la realizzazione del nostro progetto. Importante era dimostrare il nostro valore, abbiamo posto un mattoncino in più, non vogliamo fare tutto da soli, ma con l’ausilio di tante associazioni sportive che oggi sono affiliate con noi”.

La soddisfazione nelle parole del capitano Joel Bacci: “E’ stata una vera finale, loro sono stati bravi a rientrare dopo il primo set. Complimenti a Orte perché ci ha messo in difficoltà con la battuta e la loro aggressività. Noi abbiamo avuto alti e bassi, ma siamo stati bravi a uscirne. Fa bene vincere queste partite sofferte, si alza la qualità del gioco”.

Inizio molto equilibrato con Orte che spinge al servizio e mette in difficoltà una buona Roma Volley che replica con un ispirato Tozzi. Bacci gira i suoi alla perfezione. I giallorossi tengono molto il cambiopalla e la fase punto è incisiva (16-13). Orte non molla, ma nel momento clou Bacca e Rossi spingono sull’acceleratore e mettono la quinta fino al 25-21. Nel secondo inizio difficile con Orte che continua a spingere al servizio in maniera intensa, Roma che accusa un po’ il colpo e va sotto di qualche lunghezza, il gioco non è dei migliori. Budani cambia tutti gli effettivi, Orte allunga e chiude sul 25-19. Nel terzo la Roma Volley gioca alla perfezione, sia in cambiopalla, sia in fase punto. La squadra di Budani è un orologio ed è anche un piacere vederla. Ottimo muro e fase punto fino al 25-17 finale. Nel quarto Orte le prova tutte, sotto di qualche punto prova a rimanere in scia, ma sul 15-11 la svolta in negativo. Fallo di formazione e cartellino rosso. 18-11 e Orte va avanti fino al 25-18. Nel quinto è una girandola di emozioni, nessuna delle due vuole cedere di un centimetro, prima Orte avanti (8-5 e 9-7), poi si alza il ritmo e anche il muro dei romani che rimontano (12-10) con quattro muri di seguito. Orte si spegne e si accende la Roma Volley (15-11).

Leave a Comment

(required)

(required)

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi