La Roma Volley suona la nona

La Roma Volley suona la nona

Nove vittorie consecutive ed è sempre più leader della classifica. La Roma Volley batte per 3-0 la SS Lazio G.Castello e si conferma capolista della serie B maschile, la squadra di Mauro Budani ha sofferto nella prima parte del primo set, poi si è sciolta, ha sbagliato meno e ha preso il largo nel secondo e terzo set. Senza gli infortunati Pregnolato e Titta, spazio a Borracino al centro, risultato uno dei migliori, e Stefano Bolis come libero. Molto buone le prestazioni anche di Mambelli, Multisanti e Rizzi, entrati in corsa. In classifica i giallorossi mantengono 5 punti di vantaggio sulle rivali Sarroch e Fenice. In questo inizio di stagione solamente un punto e tre set persi, un ruolino di marcia niente male, soprattutto considerando il fatto che proprio Budani può utilizzare tutti gli effettivi e avere a disposizione una panchina lunga.

CRONACA Partenza sofferta per la Roma Volley che incontra una buona Lazio, brava a rimanere in scia grazie agli errori dei giallorossi. Roma fa il bello e il cattivo tempo, sbagliando tanto in costruzione, dal 12-10 al 16-13 i giallorossi provano a fare la lepre, ma la Lazio torna in carreggiata dal 19-14 al 19-18. Poi la squadra di casa cambia passo e mette la marcia in più in fase break, spinge al servizio e chiude sul 25-20. Nel secondo set cambia la musica, la Roma Volley gioca molto meglio in fase di impostazione, non sbaglia più come prima, più ordinata e pulita dall’8-3, il gioco biancoceleste perde convinzione (15-6), la squadra di Budani amministra il vantaggio e allunga la falcata dal 20-10 è monologo fino al 25-16. I padroni di casa prendono coraggio e fiducia. Nel terzo Budani manda in campo Mambelli, Multisanti e Rizzi, ruotando tutti gli effettivi e trovando risposte interessanti. Nel terzo la Lazio prova a giocare tutte le carte a disposizione, mette cuore e grande temperamento, ma la Roma Volley replica ed è sicura 9-7, e dall’11-7 prende ancora il largo e chiude sul 25-14.

SODDISFAZIONE Le parole di Davide Borracino a fine partita. “Sono davvero molto contento, mi sto impegnando molto in allenamento, dando tutto me stesso e facendomi trovare pronto, spero di continuare così. Siamo felici di questa prima posizione e del primato. Abbiamo sofferto all’inizio, non è stato positivo l’approccio, ma poi ci siamo sciolti”. Dello stesso avviso il tecnico Mauro Budani. “Alcune cose sono ancora da migliorare, come l’inizio di questa partita, ma vanno bene i due punti e la nona vittoria. Ora abbiamo tempo per pensare alle prossime due partite che saranno decisive per questa andata, vogliamo chiudere imbattuti, abbiamo Fenice e Sarroch come antagoniste”.

Leave a Comment

(required)

(required)

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi