Roma Volley perde la testa

Roma Volley perde la testa

Seconda sconfitta consecutiva per la Roma Volley che abdica in casa per la prima volta.

Netto il 3-0 inflitto dal Sarroch Cagliari alla squadra di Budani. Nella penultima giornata del girone di andata la Roma Volley perde la vetta della classifica mantenuta da inizio stagione a dispetto di un Sarroch incontenibile nel primo set e concreto nel secondo e terzo.

Priva del capitano e alzatore Joel Bacci (infortunio a una mano) e con Pregnolato in non perfette condizioni, la Roma Volley non ha giocato sui suoi livelli, troppi alti e bassi in battuta e attacco e anche la fase break non è andata al meglio, con un muro che non ha inciso. Con Multisanti in cabina di regia che non ha fatto rimpiangere Bacci, la squadra non ha saputo incidere, il finale di secondo set è stata la svolta. Sotto 23-20, il recupero sul 23-23, ma poi è mancata la zampata finale.

Primo set completamente da dimenticare per la Roma Volley che stenta a trovare il bandolo della matassa, fatica molto a trovare il ritmo (6-9), Sarroch ne approfitta e spinge in attacco con un gioco attento e preciso (9-14), Budani manda in campo Rizzi e Mestriner, ma la musica non cambia.

Ancora la squadra giallorossa ha difficoltà nella manovra, sbaglia molto in contrattacco (16-20), i sardi sono regolari e precisi e chiudono sul 25-17.

Nel secondo set le cose in casa Roma migliorano, l’attacco inizia a funzionare, si lotta punto su punto anche perchè Sarroch inizia a sbagliare (10-9), prova a fare la lepre la squadra di casa che vive di fiammate (16-13), ma Sarroch è vivo (16-16), si lotta punto su punto. Poi dal possibile 21-19 per Roma al 21-19 Sarroch. Bellissimo finale, sotto 23-20 Roma rimonta 23-23 e prova l’allungo, ma sul finale non è incisiva e cade 26-24.

Nel terzo Sarroch non abbassa la guardia (7-10), ma Roma non ci sta e infila un parziale di 6-2. Si procede punto su punto con entrambe le squadre che non mollano. Grande spettacolo perchè si gioca a mille, ma Roma va ancora a fasi alterne (18-21) e poi non trova la forza e Sarroch chiude sul 25-20.

Leave a Comment

(required)

(required)

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi