Quarta di ritorno: Roma Volley, non fare l’Estetica, vai alla sostanza

Quarta di ritorno: Roma Volley, non fare l’Estetica, vai alla sostanza

NELLA QUARTA DI RITORNO LA SQUADRA DI BUDANI AFFRONTERA’ DOMANI AL TELLENE IL SABAUDIA

Si è rimessa già sulla retta via, vincendo le prime due giornate del girone di ritorno. Bisogna per questo guardare in avanti, macinando punti, gioco e soprattutto risultati per tornare nelle zone d’elite della classifica già dalla quarta di ritorno.

Voglia di tris, di continuare a crescere, di conferme e di vetta. Una Roma Volley tutta sprint e determinazione dovrà battere domani l’Istituto Estetico Italiano Sabaudia al PalaTellene (inizio gara ore 15.30) per andare alla rincorsa della capolista Sarroch.

I sardi hanno preso il largo e guidano con 39 punti, cinque in più dei giallorossi che sono in terza posizione. È una giornata da sfruttare, visto il turno di riposo della squadra di Balletto, Bacci e compagni hanno così l’opportunità di accorciare in classifica.

Contro l’Istituto sarà una partita ostica e molto diversa da quella dell’andata quando in terra pontina la Roma Volley vinse per 3-1, vuoi perché c’è un Antonio De Paola in più e vuoi anche perché la stessa Sabaudia ha cambiato qualche interprete al centro. In classifica occupa il sesto posto con 24 punti (8 vittorie e 6 sconfitte).

Massima determinazione dice coach Mauro Budani. “Attenzione a Sabaudia che verrà a Roma senza nulla da perdere, abbiamo studiato bene la partita e mi aspetto un atteggiamento positivo da parte dei ragazzi che devono confermare la buona gara di Sant’Antioco. Voglio vedere i progressi dal punto di vista tecnico-tattico e la crescita della squadra. Sappiamo che non possiamo perdere altro terreno, dovremo giocare da qui alla fine della stagione sempre al massimo, se vogliamo puntare in alto”.

 

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi