Serie C – Roma Volley, volontà ferrea

Serie C – Roma Volley, volontà ferrea

Nel posticipo della 22ma giornata di Serie C è arrivata la seconda rivincita stagionale per la Roma Volley.

Dopo aver battuto 3-0 in casa il Civita Volley tre giornate prima, il gruppo di serie C dei due coach Cristini e Sardone strappa due punti aurei contro l’esperta Puntovolley Libertas al PalaTellene dopo poco più due ore di gioco, si riscatta dal 3-0 inflitto proprio dalla compagine castellana lo scorso 9 dicembre ed è da solo al quinto posto nel girone B a quota trentotto (a +4 sull’Afro Giro e a +6 sulle altre candidate per l’accesso ai play off promozione).

Alla squadra di casa servono lucidità, maturità e concentrazione massime per dimostrare a se stessa e ai suoi tifosi di aver smaltito la nefasta trasferta prepasquale in terra gaetana e di poter affrontare alla pari un’ambiziosa corazzata.

La gara

Il primo set termina 25-19 per il sestetto giallorosso, nel quale spiccano gli incisivi Stirpe e Fameli per i loro colpi vincenti sia dalla prima che dalla seconda linea; il secondo ricalca il trend di quello precedente fino al 18-10, poi insorge la Puntovolley Libertas e arriva una palpitante lotta ai vantaggi, finita 29-27 con i due punti decisivi di Bussoletti e di Loreto; il terzo e il quarto fungono da monito ai giovani atleti di casa, rei di non aver contrattaccato a dovere e di essere stati avvolti facilmente nella morsa avversaria, come provano il 15-25 e il 18-25 finali; il tie-break è la svolta dell’intera gara, perché Piattelli, come ha fatto Giannini nei primi due set, triplica gli sforzi in campo per alzare al meglio invitanti palloni a tutti i suoi compagni di squadra, soprattutto durante l’estenuante braccio di ferro dal 9-9 fino all’anelata e felice vittoria per 20-18.

Il commento

A fine gara coach Cristini esulta per il meritato 3-2 della Roma Volley sulla Puntovolley Libertas e rilascia un commento alquanto corposo sulla prestazione giallorossa: “È stato un match avvincente, alla pari, teso e, soprattutto, con due punti utili in chiave play off in palio.

Abbiamo ben figurato e beneficiato di alcuni falli offensivi degli ospiti nei primi due set, mentre non abbiamo saputo arginare l’orgoglio castellano di portarci al tie-break negli altri due fallendo in ogni fondamentale. Prima dell’inizio del set decisivo ci siamo rinvigoriti, poi siamo arrivati al cambio campo con un perentorio 8-3 e infine abbiamo ottenuto un prezioso 20-18.

Questo successo ci spronerà ad allenarci maggiormente in vista delle ultime quattro giornate della regular season, nelle quali ribadiremo quanto fatto di buono finora. Seppur diversi fisicamente e tecnicamente, Giannini e Piattelli sono due alzatori perfettamente intercambiabili e bravi a distribuire il gioco partendo sia titolari che dalla panchina.

Lodevole è stato il rendimento offensivo dei due centrali Torroni e Bernucci, ormai una garanzia nel loro ruolo. Dovremo tornare a vincere in trasferta proprio contro la squadra che ci ha inflitto un sonoro 3-0 prima di Natale alPalaTellene, la Pallavolo Velletri, perché sappiamo quanto valiamo”.

Claudio Sabbatini
Addetto Stampa Settore Giovanile Apd Roma Volley

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi