Under 18: Roma Volley Academy 12, colpaccio riuscito

Under 18: Roma Volley Academy 12, colpaccio riuscito

Il quinto successo

di fila della Roma Volley Academy 12 nel girone A del campionato territoriale Under 18 arriva contro una delle aspiranti al titolo, l’Athlon Club Ostia; seppur privo dell’infortunato Cucullo, il gruppo di coach Guerrini sbanca il PalaDiFiore in settanta minuti con i parziali di 25-17, 26-24 e 25-17, resta imbattuto con il quoziente set massimo dopo cinque giornate e può osservare serenamente il suo turno di riposo prima di ospitare il Volley Fiumicino.

La Gara

Già all’inizio del primo set il sestetto ospite capisce che dovrà sudare molto in campo per poterla spuntare; anche se batte bene e beffa la difesa lidense tra diagonali larghe e pallonetti sulla prima linea, agevola due volte la tentata rimonta avversaria sbagliando molto in ricezione, salvo poi vincere 25-17 grazie ai punti decisivi di Zaccari, Scaiola e Iaccarino.
Nel secondo set la Roma Volley Academy 12 non ribadisce il suo predominio offensivo, anzi soffre anche in difesa e obbliga coach Guerrini a cambiare metà sestetto in chiave ripresa; ne risulta che capitan Franchi De Cavalieri guida i suoi compagni alla rimonta agendo bene in attacco e in regia, che Di Vincenzo macina punti da posto 2 e che un rinato Zaccari sigla assieme a Grechi e a Marino un sudato 26-24.
La prima metà del terzo set ricalca quasi quella del primo, poiché servono otto minuti alla squadra giallorossa per staccare quella lidense anche di sette punti grazie al suo miglior gioco; a parte la sua solita crisi in ricezione con tanto di quattro match point annullati, la Roma Volley Academy 12 batte 25-17 la sua avversaria e tenta la fuga in solitaria nel girone grazie ai suoi sei punti di vantaggio.

Il Commento

Coach Guerrini a fine gara elogia il suo gruppo per il suo exploit in casa dell’Athlon Club Ostia e lo carica già per i prossimi match con queste parole: “Il nostro 3-0 odierno ci consente non solo di consolidare la vetta del girone, ma anche di porre un altro tassello per l’accesso ai quarti di finale.
Se vogliamo piazzarci primi anche nella classifica avulsa, dalla quale si decideranno gli accoppiamenti per il turno successivo, dobbiamo vincere con parziali più netti i nostri prossimi match. Il nostro rendimento è stato un po’ discontinuo contro l’Athlon, perché da un lato fatichiamo a gestire il doppio impegno settimanale Serie C/Under 18, da un altro ci manca ancora una coesione perfetta.
Soprattutto nel secondo set la nostra avversaria ci ha impegnato molto in ricezione, fondamentale su cui dobbiamo lavorare tanto e bene per poter annullare in futuro battute che appaiono più ostiche se eseguite in un campo con la rete alta due metri e trentacinque.
Tutti noi ci prefiggiamo un rendimento più costante a ogni match per poter crescere come gruppo”.

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi