Roma Volley fatti un regalo con Alessano

Roma Volley fatti un regalo con Alessano

Tre punti sotto l’albero

Tre punti per risollevarsi e guardare il 2019 con un altro occhio. Una vittoria contro l’Aurispa Alessano (match in programma domenica alle ore 18.00 al PalaHoney dell’Axa – diretta Lega Volley Channel) servirebbe per la classifica, per una condizione morale migliore e soprattutto per dare ai propri tifosi la prima gioia casalinga in occasione dell’avvicinarsi delle festività natalizie.

Il campionato di serie A2 Credem Banca non conoscerà soste durante questo periodo e andrà dritto al giro di boa, infatti domenica su giocherà la penultima di andata, mentre il girone si chiuderà il 26 dicembre quando i giallorossi saranno impegnati in quel di Reggio Emilia.

INIZIATIVE

In occasione del match con i pugliesi la società ha deciso di aprire le porte e di poter dare l’opportunità ai romani, sobbarcati di spese durante questi giorni, di vedere gratuitamente la Roma Volley e di sostenerla. Al PalaHoney sarà presente l’associazione “Lollo 10” che venderà presepi di cioccolato il cui ricavato andrà interamente devoluto per supportare i bambini ricoverati nei reparti di oncologia pediatrica e neurochirurgia infantile del Policlinico Gemelli di Roma.

“Il Natale è un momento magico soprattutto per i più piccoli, ricordiamoci che siamo una grande famiglia, tutti insieme supportiamo questa importante iniziativa”, il messaggio della società giallorossa.

OCCHI SUL CAMPO

Da valutare le condizioni fisiche di Michal Lasko che in settimana ha alternato sedute fisioterapiche al ginocchio ad allenamenti completi. I ragazzi di Mauro Budani sono assolutamente concentrati su Alessano, una squadra alla portata che nell’ultima giornata ha strappato un punto a Santa Croce e in classifica ha 8 punti, 5 in più dei capitolini che vogliono riscattarsi dalla prestazione opaca con Leverano. Attenzione alle bocche da fuoco Onwuelo e De Oliveira.

Alessano è la terza miglior squadra della A2 per ace. Il pensiero del libero Cristian Rizzi. “La sconfitta della scorsa settimana ci ha scosso, per questo vogliamo risollevarci. Ci è mancata la sicurezza nel non riuscire a costruire. In casa abbiamo dimostrato di poter alzare il livello e di giocare con tutti, sarà una bella partita. Siamo convinti di fare molto bene, dobbiamo entrare in campo aggressivi, mi aspetto una partita equilibrata”.

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi