Si chiude l’andata con un ko a Reggio Emilia

Si chiude l’andata con un ko a Reggio Emilia

Ancora un ko esterno

La Roma Volley non riesce a conquistare la seconda vittoria esterna di questa stagione. I giallorossi non sono riusciti a farsi un regalo, la squadra di Mauro Budani viene sconfitta per 3-0 da Reggio Emilia in una gara che rispetto all’ultima uscita con Alessano ha fatto vedere cose migliori sotto il profilo del gioco, della voglia e soprattutto dell’atteggiamento.

In questo momento la differenza tra le due squadre è ancora notevole, si è vista quando Reggio Emilia ha deciso nel momento clou del primo e del secondo set di spingere sull’acceleratore e di chiudere a proprio favore, Roma ha lottato nella prima parte, ha provato a invertire la tendenza con un gioco volitivo ma falloso, la Roma Volley è stata discontinua e incerta soprattutto quando è stato il momento di mettere a terra il pallone nei primi due set.

LA CRONACA

Inizio equilibrato per la Roma Volley che nel primo set tiene testa a Reggio Emilia e lotta punto a punto, tenendo molto bene il cambiopalla, grande equilibrio fino al rush finale, poi la maggiore concretezza degli emiliani si fa notare, Roma sbaglia qualcosa di troppo, sopratutto a muro e nella fase break, errore al servizio e in cambiopalla e Reggio Emilia chiude sul 25-22.

Inizio da dimenticare per i giallorossi nel secondo set, male in ricezione e nella costruzione del gioco, Roma sotto 8-3, continua la girandola degli errori proprio nell’impostazione fino al 12-5 poi la reazione della squadra di Budani che al piccolo trotto prova a rientrare in carreggiata (15-11), Lasko e sopratutto Rossi danno la carica, aumentano i giri del motore in fase break (18-18), poi ancora Reggio Emilia che spinge sull’acceleratore e si porta avanti (22-20), Roma non sa invertire la tendenza e così è di nuovo 25-22.

Non cambia il tema a inizio terzo set con Reggio Emilia che tiene ancora il pallino del gioco con Fabroni che organizza il gioco emiliano, i giallorossi non riescono a invertire la tendenza (15-13). Qualche cambio, ma il gioco è sempre lo stesso e così Reggio Emilia chiude 25-18. Così in 1.13′ Reggio Emilia esulta.

RITORNO

Si chiude la prima parte di stagione che non è andata nel migliore dei modi, però i margini di crescita ci sono e nel girone di ritorno, che inizierà domenica 30 al PalaHoney contro Macerata, la squadra capitolina può e deve fare molto meglio. In classifica Leverano vince ad Alessano e allunga la marcia, Roma è a -3 da Lamezia e -8 da Alessano e Leverano.

Conad Reggio Emilia – Roma Volley 3-0

(25-22, 25-22, 25-18)

Conad Reggio Emilia: Fabroni 5, Ippolito 6, Sesto 6, Bellei G. 17, Bellini 16, Benaglia 8, Torchia (L), Silva 0. N.E. Bellei A., Chadtchyn, Morgese, Quarta. All. Mastrangelo.

Roma Volley: Paolucci 0, Zappoli Guarienti 9, Rau 6, Lasko 13, Rossi 12, Antonucci 1, Titta (L), Borraccino 2, Rizzi (L), Loreto 1, Tozzi 0, Sperotto 0. N.E. Pregnolato, Genna. All. Budani.

ARBITRI: Sessolo, Papadopol.

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi