Parla il Presidente Antonello Barani

Parla il Presidente Antonello Barani

Dopo la sconfitta a Reggio Emilia parla il Presidente Antonello Barani:

“Questa ennesima sconfitta segna una netta linea di demarcazione per tutti: dirigenza, staff tecnico, giocatori. Tra mille difficoltà abbiamo cercato, ho cercato, di dare il massimo per costruire una squadra che potesse essere competitiva.
Ognuno di noi può sbagliare, ma arriva sempre il momento in cui, consapevoli degli errori, cerca di fare l’impossibile per risollevarsi e cambiare il corso degli eventi.
Nei prossimi giorni incontrerò tutti i tesserati Roma Volley, lo staff, i giocatori, perché un cambio di passo non è più procrastinabile.
Ognuno dovrà assumersi le responsabilità del ruolo che gli compete, portare lo stemma Roma Volley sul petto non vuol dire solo appartenere a una squadra, ma significa rappresentare degnamente la città di Roma, i suoi colori, i suoi tifosi, gli sponsor che credono in questa avventura non solo con l’impegno delle parole.
Per quanto detto, e non solo, essere parte del progetto Roma Volley significa dare, con un unico sforzo collettivo, quanto di meglio c’è in noi. Già dai prossimi giorni sentirò tutti con la massima attenzione e disponibilità ma con la promessa anticipata di non lasciare campo ad alibi ingiustificabili: chi non si impegnerà come è richiesto, non avrà altre opportunità di dedicarsi al progetto Roma Volley”.
La società conferma la piena fiducia verso l’allenatore Mauro Budani e lo staff tecnico.

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi