Serie C: Roma Volley, primo stop interno

Serie C: Roma Volley, primo stop interno

SECONDO POSTO A RISCHIO

Dopo aver difeso per otto volte consecutive l’inviolabilità della palestra della succursale dell’IIS Via dei Papareschi dall’inizio della stagione corrente, la Roma Volley incassa il suo primo 0-3 contro il Gsdp Zagarolo nel match valevole per la diciassettesima giornata del campionato regionale di Serie C; tale verdetto, maturato dopo sessantotto minuti di gioco, consente alle due inseguitrici Serapo Volley Gaeta e Volley Life Viterbo di portarsi a −1 dal secondo posto nel girone A, occupato proprio dal gruppo di coach Cristini con i suoi trentaquattro punti.
Priva dei due infortunati Necci e Stirpe a banda per questa delicata sfida contro la regina del girone, la compagine giallorossa lotta fino all’ultimo con abnegazione per provare a vincere almeno un set, ma non ci riesce a causa delle sue coperture imprecise e dei suoi attacchi spesso murati.

LA CRONACA DEL MATCH

Motivata a ribadire il suo secondo posto in classifica nel girone A con quattro punti di vantaggio sulla Serapo Volley Gaeta e sul Volley Life Viterbo, la Roma Volley tiene testa al Gsdp Zagarolo fino alla prima metà del primo set con gli attacchi vincenti di Fameli, ma dal 13-16 sbaglia spesso in fase di ricostruzione e soffre troppo in difesa: la rimonta non arriva e il set si chiude sul 18-25.
Nel secondo set la squadra di casa bracca quella ospite senza pensare ai suoi quattro punti di svantaggio; benché Bussoletti e De Angelis si confermino due validi martelli cooperando molto in campo e incidendo in ogni fondamentale, sul 22-24 arriva un’altra diagonale larga avversaria da posto 4 che costa la perdita del secondo set.
Spronati al meglio da coach Cristini prima dell’inizio del terzo set, Claudi e compagni danno il via a un esaltante braccio di ferro di ben ventisei minuti con la compagine prenestina, la quale rimonta il 22-19 giallorosso fino a chiudere i giochi sul 27-29: primo stop interno dopo otto vittorie e secondo posto nel girone A in bilico per la seconda squadra della società di patron Barani.

IL COMMENTO DI COACH CRISTINI

A fine gara coach Cristini commenta così il buon rendimento del suo gruppo contro la capolista: “Abbiamo avuto problemi fisici e logistici in settimana, ma abbiamo disputato uno dei nostri migliori match di inizio 2019 contro una squadra molto più quadrata, compatta e degna della vetta del girone A.<
Ci siamo distinti per impegno, accuratezza e tecnica per quasi tutta la gara, anche se ci dispiace aver sprecato nel finale del terzo set due set point che ci sarebbero serviti per riaprire i giochi. Ora abbiamo esaurito tutte le nostre cartucce per restare secondi con largo margine sulle nostre avversarie, quindi dovremo ribadire nelle prossime giornate con più grinta e positività la nostra vera forza, a partire dalla nostra trasferta in casa del Volley Fiumicino”.

Claudio Sabbatini
Addetto Stampa Settore Giovanile Roma Volley

 

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi