Serie C: Roma Volley, anticipo amaro

Serie C: Roma Volley, anticipo amaro

SECONDO SCIVOLONE INTERNO

Dopo aver perso 0-3 circa cinque settimane fa contro il Gsdp Zagarolo, nel match valevole per la ventitreesima giornata del campionato di Serie C la Roma Volley incassa contro la Nfa Saet lo stesso risultato, il quale non solo impedisce a Claudi e compagni di accedere ai play off promozione per la Serie B con tre giornate di anticipo, ma alimenta anche la rincorsa al secondo posto nel girone A della Serapo Volley Gaeta e del Volley Fiumicino.

In ottantadue minuti di gioco il gruppo di coach Cristini lotta alla pari per tre quarti di gara contro quello allenato da Desideri, poi subisce nel terzo set la maggiore incisività ospite sia a servizio sia in attacco, quindi deve arrendersi e accettare a malincuore il suo secondo scivolone interno.

LA CRONACA DEL MATCH

Già nel primo set la Roma Volley capisce che deve lavorare molto in campo per spuntarla su una diligente e pragmatica Nfa Saet; benché realizzi diciotto punti con Stirpe, Fameli e Bussoletti, spreca così tante battute che alla fine perde rocambolescamente 32-34 dopo ben trentasei minuti di gioco.

Dal secondo set un estroso Piattelli alza palloni rapidi e precisi ai suoi compagni affinché questi possano annullare lo svantaggio di quattro punti; sul 19-18 sembra che Claudi e compagni siano avviati verso la conquista del set, ma il sestetto ospite rimonta e vince 22-25 in soli sette minuti.

Il terzo set è tirato fino al 4-4, poi è dominio rossoblù a oltranza; lo svantaggio giallorosso cresce a dismisura, gli ingressi di Raspanti (come opposto) e di Necci (a banda) al posto di Fameli e di Bussoletti non aiutano a riequilibrare le sorti del set e, infine, i giochi si chiudono sul 13-25.

IL COMMENTO DI COACH CRISTINI

A fine gara coach Cristini ammette la sconfitta e pensa già alla trasferta del prossimo 13 aprile contro la Maglianese Volley: “La Nfa Saet ha giocato un ottimo match con forza e tenacia, soprattutto in difesa e in copertura.

Purtroppo ci è andata male oggi, poiché avremmo dovuto sfruttare meglio le chance a noi offerteci per poter chiudere, in primis, il primo set senza che venissero a mancare le nostre indubbie capacità tecniche. Questa batosta deve spronarci non tanto in vista del nostro prossimo impegno di Coppa Lazio in casa del Volley School Genzano, quanto più per quello di Serie C contro la Maglianese Volley, sempre fuori casa.

Sappiamo di aver sprecato la chance di accedere ai play off promozione con tre giornate di anticipo, quindi lavoreremo in palestra sulla parte tecnica con più consapevolezza”.

Claudio Sabbatini
Addetto Stampa Settore Giovanile Roma Volley

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi