Serie C: Roma Volley, poca lena

Serie C: Roma Volley, poca lena

DUE PUNTI IN TRE GIORNATE

Avrebbe potuto ipotecare il suo secondo posto nel girone A del campionato regionale di Serie C, se avesse espugnato il campo della Pallavolo Civitavecchia nel match valevole per la venticinquesima giornata; tuttavia la Roma Volley perde 3-0 contro la rispettiva compagine dopo settantatré minuti di gioco, cosicché viene insidiata al secondo posto da due ambiziose avversarie, ossia la Serapo Volley Gaeta e la Nfa Saet.

Il mese di aprile risulta scialbo e deludente per il gruppo di coach Cristini, il quale, dopo aver espugnato il PalaVolley di Viterbo a spese del Volley Life a fine marzo con lo score di 3-1, prima perde 3-0 in casa contro la Nfa Saet, poi ottiene uno stentato 3-2 sulla Maglianese Volley fuori casa, quindi perde al palasport di Civitavecchia per la terza volta in due anni. In una settimana i giallorossi dovranno lavorare sodo in palestra affinché possano dare il massimo in casa contro i temibili gaetani, ipotecare il suo secondo posto e, soprattutto, disputare per il secondo anno consecutivo dei play off promozione per la Serie B da vera protagonista.

LA CRONACA DEL MATCH

Nei primi otto minuti del primo set la Roma Volley tiene il passo della Pallavolo Civitavecchia beneficiando di cinque errori di quest’ultima, ma dal 9-7 fino al 25-15 vacilla in ricezione, sbaglia troppi attacchi e, a volte, commette dei falli sotto rete.

Mentre nella prima metà del secondo set i padroni di casa dettano legge in campo, nonostante il loro vantaggio sia al massimo di quattro punti, nella seconda il gruppo di coach Cristini si sforza con Fameli e Bussoletti di rimontare e di vincere il set, salvo perderlo 25-22 per via della maggiore lucidità della sua avversaria.

Nel terzo set permane il braccio di ferro tra le due squadre più per la loro paura di sbagliare che per un match avvincente, ma sul 21-22 quella giallorossa riperde colpi e cede 25-23 in favore di quella rossoblù. Serata che Claudi e compagni non dovranno dimenticare, bensì farne tesoro in vista del loro prossimo impegno interno contro la Serapo Volley Gaeta.

IL COMMENTO DI COACH CRISTINI

Alla fine della venticinquesima giornata di Serie C coach Cristini commenta così la settima sconfitta del suo gruppo in campionato: “La nostra prestazione contro la Pallavolo Civitavecchia va cestinata subito, perché non abbiamo alcun motivo di fermarci, soprattutto quando all’ultima giornata ospiteremo la Serapo Volley Gaeta in chiave secondo posto e a metà maggio disputeremo i play off promozione.

Il mese di aprile è stato negativo per noi, poiché abbiamo racimolato solo due punti in tre giornate anziché ipotecare anzitempo il nostro secondo posto nel girone. Dobbiamo capire che la nostra avversaria in campo non ci regala nulla e che delle eventuali sconfitte altrui non devono adagiarci, altrimenti finiremo la stagione con il mero ricordo di aver fatto bene a metà”.

Claudio Sabbatini
Addetto Stampa Settore Giovanile Roma Volley

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi