Vittorio Sacripanti nuovo Responsabile delle Relazioni esterne

Vittorio Sacripanti nuovo Responsabile delle Relazioni esterne

Vittorio Sacripanti entra a far parte della famiglia della Roma Volley Club. Uno dei massimi dirigenti laziali e nazionali lavorerà per la massima espressione del volley capitolino. Una grande soddisfazione per tutta la società, che può così beneficiare dell’esperienza di Sacripanti, che ha fatto della pallavolo stessa una ragione di vita. Ha scelto di nuovo Roma, ha sempre avuto nel cuore, come lui stesso afferma. “È la mia città, dove sono nato, cresciuto e ottenuto grandi soddisfazioni sportive. Mi rimetto in gioco e al servizio della società, darò il mio contributo alla causa affinché si continui a crescere, mi occuperò dei rapporti con le istituzioni sportive, vedi Fipav e Lega e farò da raccordo con la società”.
Sacripanti, classe ’58, è stato accolto a braccia aperte sia dalla parte maschile con il patron Antonello Barani, sia femminile con il Presidente Pietro Mele e il DG Roberto Mignemi.
Vittorio ha conseguito nel corso della sua attività risultati importanti quali la vittoria nel campionato italiano e della coppa CEV con la Piaggio Roma nel 2000, la partecipazione alla finale scudetto e alla coppa dei Campioni nel 2006, la conquista della Challange Cup nel 2010 con il Perugia Volley di Sciurpa. E poi ancora con la M.Roma Volley ha vinto la coppa Cev e la coppa Italia di A2, uno scudetto under 18. Consigliere Lega Volley, in ambito federale ha rivestito la carica di consigliere e di membro della Giunta Esecutiva. E’ stato tra l’altro insignito della Stella di bronzo al merito sportivo del CONI. Lo scorso luglio è arrivata la vittoria alle Universiadi con la nazionale B maschile in qualità di dirigente.

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi