Under 16: rivincita fallita

Under 16: rivincita fallita

Dopo aver ottenuto diciassette punti da metà ottobre a metà novembre, la Roma Volley Club-Duemila12 incassa un pesante 0-3 nel match valevole per la nona giornata del campionato territoriale Under 16 contro la capolista del girone B: il Green Volley, squadra che il 14 ottobre scorso sconfisse in casa con lo score di 3-0 proprio la compagine giallorossa.
Giunto alla palestra del LC Montale motivato a fare sua la gara, il gruppo di coach Matteo cede alla sua avversaria in un’ora di gioco e deve rimandare all’ultima giornata il suo obiettivo primario: arrivare almeno all’ottavo posto nella classifica avulsa della prima fase così da diventare testa di serie nella seconda, il che gli assicura di ospitare nel match decisivo per l’accesso ai quarti di finale la squadra posta nella seconda fascia.
Affinché scaccino difetti come la tensione e l’incertezza prima di fare visita il prossimo 28 novembre al Club Ready Go (di nuovo alla palestra del LC Montale), Alessandrini e compagni dovranno dare il massimo nelle prossime sedute di allenamento tirando fuori tutto il loro insito potenziale, ovviamente guidati dal loro tecnico.

LA CRONACA DEL MATCH

La Roma Volley Club-Duemila12 inizia bene il primo set con le battute spin in salto e i vari attacchi di Denari, utili per il momentaneo 10-6, ma accusa poi un graduale calo sia in ricezione sia in difesa a vantaggio del Green Volley che le costa la perdita del set con lo score di 17-25.
Motivato a superare la sua crisi, il sestetto di casa sfodera la sua grinta nella prima metà del secondo set portandosi dal 2-7 all’11-10 tra muri, colpi smorzati, primi tempi e tocchi di seconda; tuttavia dalla seconda metà del set regala punti a quello ospite pasticciando nelle alzate, mandando fuori o a rete gli attacchi e difendendo male fino a subire il 14-25.
Per quasi tutto il terzo set la compagine giallorossa tiene testa a quella neroverde migliorando in fase muro-difesa e ultimando di più i suoi attacchi, ma la sua tensione unita all’incertezza davanti ai primi tempi e alle battute float in salto della capolista del girone le impedisce di restare in partita: 18-25 e ottavo posto nella classifica avulsa da conquistare all’ultima giornata.

IL COMMENTO DI COACH MATTEO

Seppur dispiaciuta per lo 0-3, già a fine gara coach Matteo carica il suo gruppo in vista dell’ultimo match della prima fase a gironi contro il Club Ready Go: “Anche perdere 3 set a 0 fa parte dello sport. Abbiamo pagato per i tanti nostri errori in tutti i fondamentali, nonché per la tanta nostra tensione.
Riconosciamo il valore del Green Volley, anche se avremmo potuto ottenere un risultato migliore contro questa avversaria. Possiamo solo avvalerci di questa sconfitta per continuare il nostro percorso di crescita tecnica, tattica ed emotiva.
Dalla prossima seduta di allenamento lavoreremo ancora di più sul nostro approccio mentale, fattore nodale grazie a cui saremo più coesi, lucidi e disinvolti in vista della seconda fase a gironi di questo campionato giovanile”.
Claudio Sabbatini
Addetto Stampa Settore Giovanile Maschile Roma Volley Club

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi