Under 13-14: tre giorni tra alti e bassi

Under 13-14: tre giorni tra alti e bassi

Palestra LC Montale, Roma, 15 gennaio 2020

I gruppi Under 13 e 14 di coach Bruno iniziano il 2020 con una maratona di tre giorni di gare; mentre il primo va a casa dell’Antares Volley, contro la quale ottiene un 1-2 e un 2-1 alla decima giornata della prima fase del campionato territoriale Under 13 3 vs 3, il secondo si porta a quota 3 nel girone 9º-12º posto del campionato territoriale Under 14, avendo perso in casa dell’Afrogiro Volley 3-1 e battuto 3-0 il Volley Club Frascati alla palestra del LC Montale.

Dopo aver chiuso la prima fase in cima al girone D con cinquanta punti, ora il gruppo Under 13 attende il suo inserimento nel girone della seconda fase e continua ad allenarsi con impegno e passione per i suoi impegni futuri. Anche il gruppo Under 14 ha dei nuovi obiettivi: battere in casa i Marino Bulls all’ultima giornata del succitato girone e prepararsi al campionato di categoria AICS.

Coach Bruno: “Entusiasmo sempre e comunque”.

Appagata degli sforzi profusi dei suoi dodici atleti nei quattro match dei due campionati territoriali giovanili a cui partecipano, il tecnico giallorosso commenta tre giorni di agonismo: “Siamo stati un po’ discontinui nelle nostre ultime uscite, benché sapessimo che non ci sarebbe stata una posta alta in gioco. Tutti noi abbiamo giocato e attuato nuove tattiche in vista dei nostri prossimi impegni.

Meritiamo un 8 pieno non tanto per aver vinto il girone D della prima fase del campionato Under 13, quanto più per esserci affiatati e aiutati a dare il meglio di noi stessi. In casa dell’Afrogiro Volley siamo stati troppo altalenanti, mentre tra le nostre mura abbiamo ben figurato contro il Volley Club Frascati. Avremmo potuto fare meglio nel big match prenatalizio contro i padroni di casa della Duemila12, ma siamo apparsi nervosissimi.

Presto inizieremo la nostra avventura nel campionato AICS Under 14 decisi ad arrivare alle finali territoriali e, perché no, a contenderci il titolo. Ribadiamo che i campionati giovanili hanno un doppio scopo, ossia insegnare ai ragazzi a lottare fino alla vittoria e, nel contempo, ad accettare il valore formativo di una sconfitta dimostrando entusiasmo sempre e comunque”.

Claudio Sabbatini
Addetto Stampa Settore Giovanile Maschile Roma Volley Club

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi